Sadler, Arrigoni e Molon: tre top chef in Brianza per la cena di gala de “Il mondo delle Intolleranze”

cena intolleranze alimentari

100 presenze alla Cena di Gala organizzata dall’Associazione “Il mondo delle intolleranze” presieduta da Tiziana Colombo a cui hanno partecipato, lo scorso 30 marzo, i top chef Claudio Sadler (Ristorante Sadler, due stelle Michelin), Tommaso Arrigoni (Ristorante Innocenti evasioni) e Carlo Molon (Ristorante Sheraton Lake Como). Il mondo delle intolleranze alimentari si conferma come un settore sempre più interessante sia per i consumatori che per gli chef, che propongono menu gourmet, originali, saporiti e sani, pur utilizzando la “cucina dei senza”.

Una tendenza confermata appunto anche nel secondo appuntamento con le Cene di gala organizzate dall’Associazione Regionale “Il mondo delle intolleranze” per promuovere e diffondere la conoscenza corretta del problema delle intolleranze alimentari.

Top chef per un menu senza glutine, senza lattosio, a basso contenuto di nichel

 

Partner dell’iniziativa i grandi chef che si prestano alla creazione di piatti “senza” glutine, lattosio e a basso contenuto di nichel e importanti aziende food&beverage sensibili alla problematica delle intolleranze. L’evento è stato l’occasione per comunicare la recente affiliazione al Consorzio “Brianza che nutre”.

Su alcune linee guida per una corretta alimentazione indicate dalla nutrizionista Maria Caselli, secondo la propria creatività professionale i tre chef hanno quindi proposto un menù di cinque portate preceduto dal “benvenuto” di Zia Ste, un “Cold roll alle verdure dell’orto e del prato, semi di girasole e noci, Parmigiano Reggiano”, un immediato raccordo con la terra di Brianza. E quindi il via con il “Carpaccio di Salmone Scozzese Loch Fyne con foglie d’ostrica e finger lime” di Claudio Sadler, l’“Uovo a bassa temperatura con parmigiano reggiano e caviale Volzhenka” di Tommaso Arrigoni.

sadler, tiziana colombo, carlo molon
Al centro, Tiziana Colombo, presidente dell’Associazione “Il mondo delle intolleranze”

In Brianza un risotto non poteva mancare, e Claudio Sadler ha portato in tavola un “Risotto con salsiccia Salumi Pasini e pistilli di zafferano ellenico” a cui è seguito la “Guancia di vitello con purea di sedano rapa” di Tommaso Arrigoni. A Carlo Molon è stato affidato il compito dei desset, “Bon bon lime e menta con copertura al cioccolato fondente e fiori eduli” a cui far seguire un “Cremoso di mandorle alla soya con coulis di frutti rossi e frutti di bosco”. I vini che hanno accompagnato la cronologia dei piatti in menù, hanno proposto le etichette di Cantine Maschio e della Cantina tortonese “I Carpini” con le sue proposte bio e vegan.

Le intolleranze alimentari

Il fenomeno delle intolleranze alimentari è in aumento e quindi sempre più all’attenzione di chi opera nella ristorazione. Iniziative come questa mostrano che è possibile  mangiare con gusto e senza timori, anche quando ci si trova fuori casa. Maria Caselli, biologa nutrizionista, naturopata, e componente del comitato scientifico dell’Associazione, ha sottolineato l’importanza di promuovere culturalmente la diffusione di una conoscenza corretta delle intolleranze alimentari con le relative soluzioni che apportino maggior benessere con un’alimentazione varia e salutare: cibi non troppo elaborati nella preparazione e nella cottura, il fresco di stagione, frutta secca e legumi.
Tra gli ospiti presenti la vice presidente del Consorzio “Brianza che nutre” Maria Luisa Sironi che ha annunciato il recente ingresso in Consorzio dell’Associazione e la rappresentanza dell’Associazione professionale Cuochi italiani che ha consegnato agli chef la tessera ad honorem.

 

 

Alessandra Favaro
Alessandra Favaro
Giornalista e travel blogger, specializzata nelle mie due grandi passioni: enogastronomia e turismo. Mi piace raccontare le storie che stanno dietro luoghi e persone, il loro lato autentico. Cibo e viaggi sono un modo perfetto per parlare di un territorio e della sua storia. Anche del suo futuro però!

Similar Articles

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in gourmetsocialclub.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi