Sadler ci insegna a fare i suoi ravioli di cotechino, lenticchie, bergamotto e brodetto di Grana. Per Natale o Capodanno

claudio sadler

Per Natale, alcuni grandi chef hanno condiviso con noi le loro ricette natalizie. Lo stellato Claudio Sadler, ci regala la ricetta dei suoi Ravioli di cotechino, lenticchie, bergamotto e brodetto di Grana Padano 27 mesi Riserva. Tradizione e ricerca assieme, creano questo piatto perfettamente equilibrato, con ingredienti di alta qualità che valorizzano e rinnovano un grande classico per le Feste. E, visto che si parla anche di cotechino e lenticchie, nulla vieta di “copiargli” la ricetta per il Cenone di Capodanno.
Ecco come procedere.

Ingredienti (per 10 persone)

  • Per la pasta:
    – 400 g. farina 00
    – 100 g. semola
    – n. 15 rossi di uova speciali
    – n. 1 uova speciale
  • 200 g. lenticchie di Castelluccio
  • Per il ripieno:
    – n. 2 cotechini Marco D’Oggiono
    – 50 g. ricotta fresca
  • Per la gelatina al bergamotto:
    – 250 ml succo di bergamotto
    – 3 g. agar agar
  • Per il brodo al Grana Padano:
    – 1 l acqua
    – 250 g. Grana Padano 27 mesi Riserva
    – 3 g. sale

Procedimento

  1. Impastare la pasta in planetaria e lasciare riposare per 30 minuti.
  2. Cuocere i cotechini in abbondante acqua salata per un’ora e mezza, privarli della pelle e tritarli al tritacarne; aggiungere all’impasto la ricotta e conservare in un sac à poche.
  3. Lessare per 20 minuti le lenticchie in acqua salata.
  4. Preparare un infuso di bergamotto fresco e una volta filtrato metterlo a bollire per 3 minuti con l’agar agar. Successivamente, stenderlo e farlo raffreddare. Mixare bene al mini pimer affinché si formi una purea e conservare in una pompetta.
  5. Far bollire l’acqua in una pentola. Raggiunto il bollore, togliere dal fuoco ed aggiungere il Grana Padano. Lasciare raffreddare e filtrare; tenere il brodo da parte.
  6. Stendere la pasta e formare i ravioli. Lessarli in acqua salata per 3 minuti.
Susanna
Susanna

“Non so cucinare, ma…” è il nome che ho scelto per descrivere, in poche ma sincere parole, chi sono e quello che amo fare. Non essendo brava ai fornelli, ma adorando i nostri prodotti, i nostri vini e tutto ciò che rappresenta il nostro paese, ho deciso di organizzare eventi di qualità e degustazioni food & wine per aziende e privati in collaborazione con i migliori Chef e ristoranti di Milano e Lombardia, con cantine di nicchia e con aziende produttrici di grande qualità.

Similar Articles

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in gourmetsocialclub.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi