Presentazione della Guida Le Soste a Eataly Smeraldo

Il 10 luglio, dalle ore 18:30 verrà presentata la nuova guida Le Soste – da quest’anno anche in formato digitale – a Eataly Smeraldo, a Milano.

Si tratta di un volume di lusso – anima più autentica dell’Associazione Le Soste – elegante e raffinato nella grafica e nei contenuti, edito da Mediavalue srl, casa editrice di Milano. Icona dell’Associazione, sono 35 anni che la guida Le Soste presenta i migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e nel Mondo e quest’anno si fesstaggia il raggiungimento di ottantacinque Soci.

Un milione e quattrocentotrentamila copie stampate, la distribuzione della guida avviene a titolo di omaggio nei ristoranti Soci, allo scopo di mettere in atto una diffusione mirata, soprattutto durante le principali manifestazioni enogastronomiche italiane. Con questi numeri, Le Soste vanta il primato nel digitale sottoforma di App. Si tratta dell’unica guida online dove i soci possono autonomamente modificare i dati e aggiungere le notizie relative al ristorante, alle promozioni e alla partecipazione agli eventi più importanti. In più, è facile da consultare.

L’appuntamento per la presentazione ufficiale de la Guida Le Soste 2017 è il prossimo 10 luglio, alle ore 18.30 sul palco di Eataly Smeraldo, a Milano, alla presenza del Direttivo dell’Associazione, dei Soci e del patron Oscar Farinetti. A presentare la guida sarà presente il giornalista e critico enogastronomico Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose, il primo congresso italiano di cucina e pasticceria d’autore.

A seguire un cocktail, con gli stuzzichini curati da Viviana Varese, chef stellata di Alice Ristorante; Claudio Sadler, presidente dell’Associazione, e chef del ristorante stellato Sadler; Patrizia di Benedetto, chef del ristorante di Mondello Bye Bye BluesTerry Giacomello, chef del ristorante Inkiostro; Christian e Manuel Costardi, del Christian & Manuel Ristorante.

Per festeggiare l’occasione andrà in scena per la cena stellata: Le Soste d’estate a partire dalle ore 20, per soli 100 ospiti.
Per prenotare è possibile chiamare allo 02.49497301, scrivere una e-mail a prenotazionismeraldo@eataly.it o direttamente sul nostro sito.

La serata di inaugurazione della Guida Le Soste

Il menu

Patrizia di Benedetto, Bye Bye Blues: Carpaccio di gamberi di Mazara del Vallo, tagliatelle di calamari a vapore e maionese di bottarga di tonno

Terry Giacomello, Inkiostro: Tagliolino di bianco d’uovo, il suo rosso, crema di parmigiano e caviale di tartufo nero

Christian e Manuel Costardi, Christian & Manuel Ristorante, Riso Carnaroli con piselli, calamari e menta

Claudio Sadler, Sadler, Filetto di vitello cotto a bassa temperatura, salsa tonnata e giardinetto di verdure

Viviana Varese, Alice Ristorante, La Dolce vita (tartelletta con curd al limone, salsa allo yuzu, macedonia di mango e papaia, spuma di passion fruit e sorbetto al mango) e piccola pasticceria

Associazione Le Soste:

Le Soste quest’anno è arrivata a quota ottantacinque, rappresentando i migliori ristoranti di cucina italiana nel nostro Paese e nel Mondo. L’idea originaria prese forma nel 1982 durante una cena tra ristoratori amici: alcuni tra i maggiori chef italiani stabilirono di incontrarsi periodicamente per condividere spunti e progetti sull’enogastronomia italiana d’eccellenza e rendere noti ai propri clienti i ristoranti che perseguivano quotidianamente gli ideali di cultura gastronomica, convivialità, accoglienza, cortesia e raffinatezza. Il modello di riferimento furono dal principio le grandi Associazioni francesi come Traditions et Qualité e Relais Gourmands. Da allora tanti anni sono passati, ma lo spirito di amicizia tra i diversi Soci, nonché il percorso comune teso all’alta qualità, animano ancora oggi i membri Le Soste.

I nuovi soci 2017:

Entrano in guida il ristorante Christian&Manuel all’interno dell’hotel Cinzia di Vercelli, capitanato dai fratelli Costardi;  Vun all’interno dell’hotel Park Hyatt di Milano, grazie alla mano dello chef Andrea Aprea; Inkiostro a Parma, con l’energia dello chef Terry Giacomello; La Bandiera di Civitella Casanova (PE) per la cucina dello chef Marcello Spadone; Krèsios di Telese Terme (BN) diretto dal giovane Giuseppe Iannotti.

Il logo:

Il logo dell’Associazione è stato ideato da Emilio Tadini, raffinato artista milanese, e rappresenta una freccia stilizzata, che richiama nella sua essenzialità l’insegna delle antiche stazioni di posta.

EATALY SMERALDO

Piazza XXV Aprile, 10 Milano

Mentioned in this post
  1. Piazza XXV Aprile
    MI Italy

    Piazza XXV Aprile
    MI Italy
Susanna
Susanna

“Non so cucinare, ma…” è il nome che ho scelto per descrivere, in poche ma sincere parole, chi sono e quello che amo fare. Non essendo brava ai fornelli, ma adorando i nostri prodotti, i nostri vini e tutto ciò che rappresenta il nostro paese, ho deciso di organizzare eventi di qualità e degustazioni food & wine per aziende e privati in collaborazione con i migliori Chef e ristoranti di Milano e Lombardia, con cantine di nicchia e con aziende produttrici di grande qualità.

Similar Articles

Lascia un commento

Top

Il presente blog utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Navigando comunque in gourmetsocialclub.saporie.com acconsenti al loro uso. Informativa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi